Home Offerte di Lavoro Philip Morris: nuove assunzioni per 8000 addetti

Philip Morris: nuove assunzioni per 8000 addetti

di Vincenzo Cangiano
philip morris

Philip Morris la grande multinazionale del tabacco ha in programma di assumere 8.000 addetti, tra inserimenti diretti, indiretti e nell’indotto.

Il Gruppo PMI infatti, investirà nel Belpaese circa 600 milioni di euro nei prossimi 3 anni creando circa 8.000 posti di lavoro in tutta la filiera del tabacco, tra assunzioni in azienda dirette e indirette e nell’indotto. I nuovi assunti andranno ad aggiungersi ai più di 30.000 addetti in italia.

Il grande piano di crescita aziendale include anche l’avvio del Centro per l’Eccellenza Industriale PMI, recentemente inaugurato a Crespellano (BO) e dedicato ai servizi di Ricerca e Sviluppo. Il nuovo hub sarà di supporto del Centro di R&D, di Neuchatel, in Svizzera, e comprenderà le attività del polo di Bologna, concentrandosi sulla produzione in larga scala di articoli da fumo senza combustione.

I posti di lavoro nel nuovo Centro di Crespellano verranno coperti entro il 2021, con 250 addetti.

Le assunzioni realizzate nel prossimo triennio comprenderanno vari profili tra cui addetti alla produzione, tecnici, responsabili etc. Nel nuovo Centro di Ricerca & Sviluppo di Bologna, si procederà all’assunzione di profili altamente qualificati. Le assunzioni  riguarderanno  personale da utilizzare in processi di innovazione prodotto, industrializzazione, sostenibilità e ingegnerizzazione.

Gli interessati alle nuove assunzioni  possono consultare la sezione dedicata alle carriere (Lavora con noi) presente sul portale web del Gruppo.

Qui sono visibili tutte le posizioni aperte nell’azienda ed è possibile candidarsi online, compilando l’apposito form per l’inoltro del cv.

Articoli Correlati