ARPA Basilicata: 80 posti di lavoro. Come candidarsi

29
arpa basilicata concorsi

L’Arpa Basilicata ha indetto nuovi concorsi per circa 80 assunzioni da impiegare in tecnici e amministrativi. Vediamo come candidarsi.

L’Arpa Basilicata, agenzia Regionale per la protezione dell’Ambiente ha indetto due bandi di concorso per assumere 80 unità da inserire nel ruolo di tecnici e amministrativi. E’ rivolto a diplomati e laureati e la domanda per partecipare deve essere inviata dal 24 giugno 2020.

Concorsi Arpa Basilicata

Sono due i concorsi ARPA Basilicata che selezioneranno  80 unità da assumere a tempo pieno e determinato, per un periodo di 18 mesi, con possibilità di proroga. I candidati assunti dovranno svolgere attività di verifica della qualità dell’aria, dell’inquinamento dei suoli, dei rifiuti e delle risorse idriche nonché di analisi nel campo della biologia ambientale e dell’ecotossicologia.

Figure ricercate

– n. 58 unità con profilo professionale di Collaboratori Tecnici/Amministrativi da inquadrare nella cat. D.

Titolo di studio richiesto

laurea in Ingegneria Civile e Ambientale, Industriale, Chimica, Ambiente e Territorio, Civile, Elettrica, Elettronica, Meccanica o della Sicurezza, Scienze e tecnologie chimiche, Scienze chimiche, Scienze e tecnologie della chimica industriale, Scienze e tecnologie fisiche, Fisica, Modellistica matematico-fisica per l’ingegneria, Scienze Geologiche, Scienze e tecnologie geologiche, Scienza geofisica, Scienze biologiche, Biologia, Scienze e Tecnologie Informatiche, Informatica, Sicurezza Informatica, Ingegneria informatica, Scienze e tecnologie agrarie e forestali, Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura, Scienze e tecnologie agrarie, Scienze e tecnologie per l’ambiente e territorio, Scienze e tecnologie forestali e ambientali, Scienze della natura, Scienze economiche, Scienze dei servizi giuridici, Giurisprudenza, Scienza dell’Economia, Scienze economico-aziendali, Scienze economiche per l’ambiente e la cultura.

– n. 22 unità con profilo professionale di Assistente Tecnico da inquadrare nella cat. C.

Titolo di studio richiesto

diploma di liceo tecnologico a indirizzo Chimico e Materiali o Produzioni biologiche e biotecnologie alimentari.

Assunzioni Arpa Basilicata

  • n.17 posti per ingegneri;
  • n.16 posti per chimici;
  • n.2 posti per laureati in fisica;
  • n.6 posti per geologi;
  • n.8 posti per biologi;
  • n.1 posto per informatico;
  • n.4 posti per laureati in scienze ambientali e forestali;
  • n.4 posti per laureati in giurisprudenza;
  • n.22 posti per diplomati al liceo tecnologico.

Requisiti

  • cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati dell’UE o cittadinanza di uno degli altri Paesi contemplati dai bandi;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità fisica;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo, né interdetti dai pubblici uffici, dispensati o destituiti dall’impiego presso pubbliche amministrazioni o licenziati da un impiego statale;
  • età non superiore ai limiti previsti dalla vigente legislazione;
  • assenza di condanne penali passate in giudicato che impediscano la costituzione del rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione.

Selezione

Prevista una prova scritta e orale per ciascuna procedura concorsuale. In base al numero di partecipanti potrà essere effettuata anche una preselezione.

Come candidarsi

Gli interessati possono inviare la domanda online sul portale dell’Agenzia Arpa, nella sezione amministrazione trasparente – bandi di concorso, o sul portale della Regione Basilicata. Le domande devono essere presentate entro il quindicesimo giorno decorrente dal 24 giugno 2020, compresi i giorni festivi.

E’ previsto il pagamento di una tassa pari a 10 euro per partecipare a ciascun concorso. Ulteriori informazioni sono indicate nel bando di riferimento oppure sono disponibili sul sito internet dell’ARPA Basilicata, sezione ‘Amministrazione trasparente > Bandi di concorso’.