Home Concorsi Pubblici Ausl di Bologna : nuovo concorso per 6 Oss

Ausl di Bologna : nuovo concorso per 6 Oss

di Vincenzo Cangiano
operatore socio sanitario

L’AUSL di Bologna ha bandito un concorso congiunto per l’assunzione a tempo indeterminato di 6 operatori socio-sanitari – categoria B, livello economico super (BS) (OSS).

Le domande andranno presentate entro e non oltre il 4 Marzo 2021. Le risorse da assegnare nelle strutture di seguito specificate sono così distribuite:

– n. 1 posto presso l’Azienda USL di Bologna;
– n. 1 posto presso l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna, Policlinico di Sant’Orsola;
– n. 1 posto presso l’Istituto Ortopedico Rizzoli;
– n. 1 posto presso l’Azienda USL di Imola;
– n. 1 posto presso l’Azienda USL di Ferrara;
– n. 1 posto presso l’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Ferrara.

Saranno formulate sei distinte graduatorie, una per  Amministrazione. L’Ente capofila per la gestione del concorso è l’USL di Bologna. Nella domanda i candidati potranno indicare solo una sola Amministrazione per la quale intendono concorrere.

I candidati devono esser ein posesso dei seguenti requisiti generali:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nel bando con i requisiti ivi specificati;
  • incondizionata idoneità fisica specifica alle mansioni del profilo professionale a selezione;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo o essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso pubbliche amministrazioni ovvero licenziati a decorrere dal 2/9/1995;
  • non essere dipendenti a tempo indeterminato presso uno dei sei enti del concorso congiunto inquadrati nel profilo professionale di Operatore Socio Sanitario – categoria BS che presentino domanda per la propria Amministrazione di appartenenza.

Dovranno inoltre essere in possesso dei seguenti requisiti scientifici:

  • diploma d’istruzione secondaria di primo grado (licenza media) o assolvimento dell’obbligo scolastico;
  • titolo specifico di “Operatore Socio-Sanitario” conseguito a seguito del superamento di corso di formazione di durata annuale ovvero possesso di titoli equipollenti (qualifiche OTA+ADB) da allegare alla domanda.

I posti a concorso sono riservati prioritariamente ai Volontari delle Forze Armate, congedati senza demerito dalle ferme contratte, nonché agli Ufficiali di complemento in
ferma biennale e agli Ufficiali in ferma prefissata che hanno completato senza demerito la
ferma contratta.

Se il numero dei candidati sara eccessivamente elevato, l’Azienda si potrà prevedere una prova preselettiva. Le prove di concorso si svolgeranno mediante la valutazione dei titoli e il superamento di due prove d’esame, una pratica e una orale.

Per maggiori informazioni sulle materie d’esame, le prove e il punteggio attribuito ai titoli è consigliabile leggere il bando relativo pubblicato per estratto sulla G.U. n.9 del 02-02-2021.

Le domande di partecipazione possono essere presentate  esclusivamente in modalità telematica entro le ore 18:00 del giorno 4 Marzo 2021. È necessario registrarsi sulla piattaforma accessibile dal sito web dell’AUSL di Bologna > “Amministrazione Trasparente” > “Bandi di concorso”. Da questa pagina si potrà quindi selezionare il bando di interesse.

Bisognerà inoltre allegare alla domanda la seguente documentazione tramite file in formato PDF o JPG:

  • documento di riconoscimento in corso di validità (fronte e retro);
  • eventuale documentazione comprovante i requisiti generali che consentono ai cittadini non
    italiani e non comunitari di partecipare al presente concorso;
  • eventuale documentazione che attesti il riconoscimento del titolo di studio conseguito
    all’estero;
  • eventuale documentazione che attesti l’equiparazione dei servizi prestati all’estero secondo
    le procedure della L. 735/1960;
  • eventuale certificazione medica rilasciata da Struttura Sanitaria abilitata, comprovante lo
    stato di disabilità, che indichi l’ausilio necessario in relazione alla propria disabilità e/o la
    necessità di tempi aggiuntivi per l’espletamento delle prove concorsuali, ai sensi dell’art. 20 L.
    104/1999;
  • eventuale documentazione comprovante i requisiti relativi alla riserva dei posti in favore dei volontari delle forze armate congedati senza demerito dalle ferme contratte;
  • eventuali pubblicazioni, di cui il candidato è autore/coautore, attinenti al profilo professionale a concorso ed edite a stampa, avendo cura di evidenziare il proprio nome;
  • eventuali certificazioni, comprovanti il diritto a preferenza, precedenza e riserva di posti
    previste dalle vigenti disposizioni.

Anche  le successive comunicazioni riguardo a tale concorso saranno pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale e sul sito web dell’Azienda USL di Bologna, nella sezione “Concorsi/procedure in corso/assunzioni a tempo indeterminato”, oltre che sui siti web degli altri enti del concorso congiunto. Inoltre tali graduatorie verranno pubblicate anche nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia Romagna e sui siti web delle Amministrazioni interessate.

Articoli Correlati