Home Concorsi Pubblici Come candidarsi al concorso Università di Salerno per addetti archivio e didattica

Come candidarsi al concorso Università di Salerno per addetti archivio e didattica

di Vincenzo Cangiano
Web e Social Media Marketing

Nuove opportunità di lavoro per i giovani grazie a i due bandi di concorso Università di Salerno (Campania) per addetti all’archivio e alla didattica. Ecco tutte le informazioni e come candidarsi.

Le assunzioni sono a tempo indeterminato di diplomati da impiegare nell’Area Amministrativa – Cat. C1.

La domanda deve essere inviata entro il giorno 8 Settembre 2021.

Concorsi Università di Salerno

L’Università di Salerno seleziona candidati per l’assunzione delle seguenti figure professionali:

  1. 2 Addetti alle Attività di Archivio;
  2. 2 Addetti Supporto alla Didattica.

Segnaliamo per entrambi i concorsi opera la riserva di 1 posto a favore dei Volontari delle Forze Armate.

Requisiti

  • cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dai bandi;
  • godimento dei diritti politici;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • idoneità fisica;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva, per i nati fino al 1985;
  • assenza condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;
  • non avere un grado di parentela o di affinità, fino al quarto grado compreso, con il Rettore, il Direttore Generale, un componente del Consiglio di Amministrazione o il Direttore del personale;
  • assenza provvedimenti di destituzione, dispensa dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o decadenza da un impiego statale o licenziamento per giusta causa o giustificato motivo soggettivo dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • inclusione nell’elettorato politico attivo;
  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado.

Selezione

E’ prevista una prova preselettiva qualora il numero dei candidati maggiore rispetto alle previsioni. Le selezioni prevedono due prove d’esame: una scritta e una orale, vertenti sugli articoli indicati nei singoli bandi.

Università di Salerno

L’Università degli Studi di Salerno è una università statale italiana fondata nel 1968 con sede a Fisciano, in provincia di Salerno. La principale sede è sita nel comune di Fisciano. Il dipartimento di medicina, chirurgia e odontoiatria è collocato nella zona commerciale di Sava, frazione del comune di Baronissi. Gli Ospedali Riuniti San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno sono divenuti azienda ospedaliero-universitaria; sede di riferimento per la facoltà di odontoiatria è il presidio ospedaliero “Gaetano Fucito” di Mercato San Severino. L’ateneo dispone altresì di un proprio teatro e impianti sportivi.

Dal 2009 sono state inaugurate le residenze universitarie, messe a disposizione di studenti e docenti fuori sede, all’interno del campus di Fisciano: consistono in monolocali o miniappartamenti, per un totale di 282 unità abitative, undici dei quali sono attrezzati per gli studenti disabili; ai quali s’aggiunsero, nel 2014, ulteriori 240 posti letto. Nell’area di Sava del comune di Baronissi è stato edificato un complesso immobiliare su tre livelli che può ospitare 86 posti letto, di cui 10 per portatori di handicap.

L’Università di Salerno risale al secolo VIII d.C. grazie alla nascita della celeberrima Scuola medica salernitana, istituzione sanitaria che conservò la sua importanza per tutto il medioevo. Oltre all’insegnamento della Medicina, nello Studio salernitano erano impartiti anche gli insegnamenti di Filosofia, Teologia e Diritto.

Dallo Statuto e dalle Mission istituzionali derivano per l’Università di Salerno significativi impegni verso il territorio e le parti sociali, quali il riconoscimento della conoscenza come bene comune, la promozione del confronto delle idee e la diffusione dei risultati scientifici.

Come candidarsi

La domanda dovrà essere presentata entro il giorno 8 Settembre 2021.Per ulteriori informazioni  consultare i bandi pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n.67 del 24-08-2021.

Articoli Correlati