Home Concorsi Pubblici Concorsi Comune di Amalfi: come candidarsi

Concorsi Comune di Amalfi: come candidarsi

di Vincenzo Cangiano
concorsi-pubblici-comune-di-amalfi

Arrivano nuove opportunità per i giovani in Campania grazie ai concorsi indetti dal Comune di Amalfi, in provincia di Salerno. Vediamo tutte le informazioni e come candidarsi.

Il concorso indetto dal Comune di Amalfi in provincia di Salerno è stato indetto per l’assunzione di due risorse negli ambiti amministrativo e informatico – categoria C –  posizione economica C1, per posti di lavoro a tempo indeterminato e pieno.

La domanda deve essere inviata entro il 16 Dicembre 2021. Di seguito tutte le informazioni per partecipare al concorso.

Concorso Comune di Amalfi

I due concorsi hanno lo scopo di assumere a tempo indeterminato e pieno due risorse nei seguenti profili professionali:

  1. 1 istruttore amministrativo;
  2. 1 istruttore informatico.

Requisiti

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nel bando, con i requisiti ivi specificati;
  • 18 anni compiuti alla data di scadenza del bando;
  • idoneità psico – fisica;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • inclusione nell’elettorato politico attivo;
  • assenza di provvedimenti di destituzione o dispensa dall’impiego presso una pubblica
  • amministrazione per persistente insufficiente rendimento e non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale per aver conseguito l’impiego con documento falso o nullo e non essere stati dichiarati interdetti o sottoposti a misure tali che escludano dalla nomina agli impieghi presso enti pubblici;
  • non essere stati licenziati ai sensi delle normative vigenti in materia disciplinare;
  • assenza di condanne penali, non aver procedimenti penali in corso, non essere stati interdetti e non essere stati sottoposti a misure che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione e, in ogni caso, non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo e non essere stati sottoposti a misura di prevenzione;
  • non essere stati condannati anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel Capo I del Titolo II del Libro secondo del Codice Penale;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i candidati di sesso maschile nati entro

               il 31/12/1985.

Requisiti specifici

ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO

  • diploma di maturità;
  • conoscenza di una lingua a scelta tra l’inglese ed il francese;
  • uso delle apparecchiature e le applicazioni informatiche più diffuse.

ISTRUTTORE INFORMATICO

  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado (quinquennale) di perito in informatica e telecomunicazioni oppure diploma di maturità scientifica indirizzo scienze applicate;
  • oppure qualsiasi diploma di istruzione secondaria di secondo grado (quinquennale) congiuntamente al possesso del diploma di tecnico superiore rilasciato dagli ITS Area 6 “Tecnologie della informazione e della comunicazione” e riconosciuto dal MIUR;
  • oppure uno fra i titoli seguenti (il cui possesso assorbe la mancanza dei titoli dei punti precedenti): laurea triennale in scienze e tecnologie informatiche (L – 31 DM 270/04 o classe 26 DM 509/99), ingegneria dell’informazione (L-8 DM 270/04 o classe 09 DM 509/99); laurea specialistica (LS – DM 509/1999) conseguita in una delle seguenti classi: Informatica (23/S), Tecniche e metodi per la società dell’informazione (100/S), Ingegneria dell’automazione (29/S), Ingegneria delle Telecomunicazioni (30/S), Ingegneria Elettronica (32/S), Ingegneria gestionale (34/S), Ingegneria Informatica (35/S); laurea magistrale (LM – DM 270/2004) conseguita in: Informatica (LM/18), Ingegneria dell’automazione (LM/25), Ingegneria della sicurezza (LM26), Ingegneria delle telecomunicazioni (LM/27), Ingegneria Elettronica (LM/29), Ingegneria gestionale (LM/31), Ingegneria Informatica (LM/32), Sicurezza Informatica (LM/66), Tecniche e metodi per la società dell’informazione (LM/91); diploma di laurea del vecchio ordinamento in: Informatica; Scienze dell’informazione; Ingegneria delle telecomunicazioni; Ingegneria elettronica; Ingegneria informatica; Ingegneria gestionale; lauree equipollenti ex lege;
  • conoscenza della lingua inglese;
  • uso delle apparecchiature e le applicazioni informatiche più diffuse.

Selezione

E’ prevista una prova preselettiva nel caso in cui il numero delle domande presentate risulti superiore a 25 per ciascun concorso.

In seguito si procederà con le prove d’esame indicate di seguito:

  • concorso per istruttore amministrativo – tre prove d’esame: due scritte e una orale;
  • concorso per istruttore informatico – due prove d’esame: una scritta teorico pratica e una orale.

Come candidarsi

Gli interessati devono inviare la domanda per entrambi i concorsi entro il 16 dicembre seguendo le modalità indicate.

Concorso per Istruttore Amministrativo:

  • – mediante raccomandata con avviso di ricevimento;
  • – consegna diretta al Protocollo del Comune di Amalfi, Largo Francesco Amodio, 84011 Amalfi (SA);
  • – a mezzo di PEC al seguente indirizzo [email protected]

Concorso per Istruttore Informatico

Documenti da allegare

Alla domanda di partecipazione dovrà essere allegato il documento di identità in corso di validità. Inoltre occorrerà indicare, sempre nella domanda, gli estremi della ricevuta di pagamento della tassa di concorso di Euro 10.

BANDI

Gli interessati ai concorsi del Comune di Amalfi per nuove assunzioni sono invitati a leggere attentamente e a scaricare i bandi, pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n. 91 del 16-11-2021. Le successive comunicazioni relative ai concorsi saranno pubblicate all’Albo Pretorio del Comune di Amalfi e sul sito internet del Comune.

Articoli Correlati