Home Guide e Consigli Ecco le cose illegali da non cercare su internet

Ecco le cose illegali da non cercare su internet

di Vincenzo Cangiano
come richiedere il bonus bici

Internet è un mondo dove si può trovare di tutto. Ma attenzione perché non tutto ciò che si cerca è legale.

C’è un confine sottile tra legalità e illegalità. In questo articolo vi aiuteremo a scoprire con attenzione cosa cercare e come navigare nel mondo digitale.

Le prime parole da memorizzare sono: dark web e deep web. Qui possiamo trovare dagli account Netflix, alla spedizione di particolari oggetti, ai medicinali senza ricetta. Inoltre si può comprare la consulenza di un hacker oppure imbattersi in persone che praticano truffe di ogni genere soprattutto finanziarie. Per non parlare dei prodotti illeciti spediti che possono sfuggire al controllo della dogana e della polizia postale.

La nostra guida

Fare attenzione a cosa si acquistare

Spesso può capitare di trovare offerte strabilianti per abbonamenti in streaming. Sono dei falsi. Sono gestisti da tecnici informatici che riescono a doppiare le connessioni originali. Ultimamente sono stati scoperti e arrestati un gruppo di persone che proponeva e trafficava proprio questo genere di offerta.

Purtroppo è importante sapere che a commettere il reato non è solo il venditore, ma anche l’acquirente. Viene definito reato di ricettazione.

Sul dark web per esempio si possono trovare oggetti pericoli come il classico tirapugni che può sembrare innocuo ma è un’arma a tutti gli effetti. Secondo la legge italiana infatti è riconosciuto come un’arma e quindi soggetta alla presentazione del porto d’armi.

Droga? Si. Ebbene possiamo trovare anche questo su internet. Molti acquistano i semi di canapa per coltivare la marijuana che non è reato, ma se supera una certa quantità è un illecito amministrativo.

Farmaci illegali

Ancora possiamo trovare medicinali, steroidi e anabolizzanti. Molti di questi non richiedono la ricetta ma quando arrivano a destinazione posso far scattare sanzioni molto pesanti.

Nel caso di steroidi e anabolizzanti, la vendita in Italia è vietata e scatta il reato di ricettazione.

Questi che abbiamo elencati sono solo alcuni prodotti che posso essere considerati illeciti. Consigliamo, quindi, di rivolgersi a store online autorizzati e a siti certificati per acquisti per evitare di incorrere in una seria denuncia.

Articoli Correlati