Il Ministero della Salute assumerà 57 nuovi dipendenti a tempo indeterminato

23
agenzia delle entrate concorsi in atto

Il Ministero della Salute assumerà 57 nuovi dipendenti a tempo indeterminato mediante  8 concorsi per un totale di 57 posti. I neoassunti presteranno servizio presso il ministero a Roma. Saranno tutti amministrativi inquadrati in terza area funzionale – fascia retributiva F1.

Il tirolo di studio richiesto è la laurea.

La domanda di partecipazione va presentata entro e non oltre l’8 Luglio 2020.

I ruoli da ricoprire saranno i seguenti:

  • n.2 Funzionari della Comunicazione;
  • n.12 Funzionari Economico – Finanziari di amministrazione;
  • n.10 Funzionari Giuridici di amministrazione ;
  • n.6 Funzionari Informatici ;
  • n.2 Funzionari per i rapporti internazionali;
  • n.5 Funzionari dei servizi tecnici;
  • n.9 Funzionari Statistici
  • n.11 Ingegneri Biomedici.

 I candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti generici:

  • cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea o di altre categorie ammesse dai bandi;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • età non inferiore a diciotto anni;
  • idoneità fisica;
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi militari limitatamente ai candidati per i quali sia previsto tale obbligo (candidati di sesso maschile nati entro il 31 dicembre 1985);
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • assenza di destituzione o dispensa dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  • non essere stati dichiarati decaduti da altro impiego statale ai sensi della vigente normativa, per aver conseguito l’impiego a seguito della presentazione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • conoscenza della lingua inglese;
  • non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici e di non avere procedimenti penali pendenti che impediscano la costituzione di rapporti di pubblico impiego ai sensi delle vigenti disposizioni;
  • conoscenza delle apparecchiature ed applicazioni informatiche più diffuse;
  • conoscenza della lingua italiana (per i candidati stranieri).

A seconda del numero di domande pervenute, l’Amministrazione si riserva la facoltà di svolgere una preselezione. I candidati dovranno affrontare prove scritte e prove orali, secondo quanto specificato in ciascun bando.

Per il ruolo di ingegnere Biomedico è prevista anche la valutazione dei titoli.

Per partecipare ai suddetti concorsi è obbligatorio presentare le domande tramite l’apposita procedura telematica entro le ore 12,00 dell’ 8 Luglio 2020.

Gli interessati a partecipare ai concorsi del Ministero della Salute sono invitati a leggere attentamente i bandi sotto allegati e pubblicati per estratto nella GU n. n.48 del 23-06-2020:

– Funzionari della Comunicazione: BANDO ;
– Funzionari Economico – Finanziari di amministrazione: BANDO ;
– Funzionari Giuridici di amministrazione: BANDO ;
– Funzionari Informatici: BANDO ;
– Funzionari per i rapporti internazionali: BANDO;
– Funzionari dei servizi tecnici: BANDO ;
– Funzionari Statistici: BANDO ;
– Ingegneri Biomedici: BANDO .

Successive comunicazioni sulle procedure di concorso e sulle graduatorie finali, saranno pubblicate sul sito internet del Ministero nella sezione ‘Documentazione > Concorsi’.