Invitalia 2020: Come richiedere contributi per imprese culturali del Sud

60
bando crea cultura di invitalia

Invitalia, Agenzia nazionale per lo Sviluppo promuove il progetto  “Cultura Crea”, per finanziare le imprese culturali del sud:  Basilicata, Campania, Calabria, Puglia e Sicilia.

Invitalia promuove il progetto “Cultura Crea” per finanziare le imprese culturali del Sud  e possono richiederlo anche tutte le persone che desiderano avviare un’impresa. Vediamo come fare.

Invitalia

Invitalia è l’Agenzia nazionale per lo Sviluppo, di proprietà del Ministero dell’Economia, che si occupa della crescita economica italiana nell’ambito di sviluppo e occupazione in particolare nei territori del Mezzogiorno. Sono finanziati  vari progetti degli imprenditori che vogliono rilanciare la propria impresa o avviare start up innovative.

Il progetto “Cultura Crea”

Cultura Crea” è un progetto per sostenere le aziende nel settore dell’industria culturale, creativa e turistica di: Puglia, Sicilia, Basilicata, Calabria e Campania.

L’idea parte dal Mibact – Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo ed è rivolto in particolare alle startup.

Incentivi

Il progetto dispone  di un fondo di 107 milioni di euro, e sono previsti  finanziamenti a tasso zero e un contributo a fondo perduto sulle spese.

Le tre tipologie di incentivi

  • incentivo per la “Creazione di nuove imprese nell’industria culturale” fino a 400mila euro, comprensivi di spese di gestione e di investimento;
  • incentivo per lo “Sviluppo di nuove imprese nell’industria culturale” fino a 500mila euro, comprensivi di spese di gestione e di investimento;
  • incentivo per il “Sostegno ai soggetti del terzo settore dell’industria culturale” fino a 400mila euro.

A chi è rivolto

Possono usufruire degli incentivi: micro, piccole e medie imprese culturali e creative, ai team di persone fisiche, soggetti del settore terziario:

incentivo per la “Creazione di nuove imprese nell’industria culturale”, rivolto a team di persone fisiche che possono costituire un’impresa entro 30 giorni dalla comunicazione di ammissione alle agevolazioni e per le imprese in forma societaria e cooperative costituite da non oltre 36 mesi;

incentivo per lo “Sviluppo di nuove imprese nell’industria culturale”, rivolto a imprese e cooperative in forma societaria, createsi da non meno di 36 mesi;

incentivo per il “Sostegno ai soggetti del terzo settore dell’industria culturale”, rivolto alle ONLUS e alle imprese sociali.

Come inviare la richiesta

Per presentare la domanda per gli incentivi alle imprese culturali, è necessario usufruire dell’apposita piattaforma di Invitalia, registrandosi ai servizi online e accedendo al sito riservato per la compilazione della richiesta, con caricamento del business plan e della documentazione. Le istanze saranno accettate fino ad esaurimento dei fondi messi a disposizione.

Per maggiori informazioni visitare il sito webInvitalia e cliccare sulla sezione “Cultura Crea”.