La Protezione Civile si prepara a nuove assunzioni a tempo indeterminato

22
comune di san giuseppe vesuviano concorso pubblico

La Protezione Civile si prepara a nuove assunzioni a tempo indeterminato mediante

procedure concorsuali  così come  previsto dal decreto. Sono ricercati ruoli tecnicida assumere nel ruolo speciale della Protezione civile.

L’art. 261 del decreto Rilancio prevede nuove assunzioni Protezione Civile per gli anni 2020 e il 2021, di cui 30 i posti  da coprire, mediante lo scorrimento di graduatorie già in essere e nuovi bandi di concorso. I profili richiesti riguardano personale non dirigenziale e specializzazione di tipo tecnico, da inquadrare nella categoria A, fascia retributiva F1, del ruolo speciale della Protezione Civile.

Le modalità di concorso saranno espletate secondo le nuove modalità per i concorsi pubblici poste in essere dopo all’emergenza virus, le stesse applicate per gli altri bandi autorizzati dal decreto legge 19 maggio 2020, n. 34.

I ruoli speciali tecnico-amministrativi  della Protezione Civile sono stati istituiti per l’espletamento delle specifiche funzioni di coordinamento in materia di protezione civile. Il personale assunto sarà utilizzato per garantire la piena operatività del Servizio nazionale di protezione civile per far fronte alle crescenti richieste d’intervento ivi comprese quelle per la gestione dell’emergenza Covid 19.

I requisiti necessari per partecipare ai concorsi  della Protezione Civile saranno pubblicati sugli appositi bandi ufficiali, verosimilmente a breve entro l’anno. In linea con le nuove procedure previste per i concorsi pubblici, potrebbe esserci almeno una prova orale, anche in videoconferenza.

In caso le domande supereranno deteminati numeri, potrebbero esserci prove preselettive che verranno svolte in modalità decentrata e telematica, con l’aiuto di mezzi informatici.  La domanda potrà essere presentata esclusivamente on line dopo l’uscita dei bandi, entro 15 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.