Lavoro, al via il concorso indetto dalla Banca d’Italia. Ecco come candidarsi

16
banca di italia concorso per varie figure professionali

La Banca d’Italia assume un Assistente – profilo Tecnico. Il bando si concorso scade il 19 aprile. Come inviare la candidatura.

E’ stato pubblicato il bando di concorso per l’assunzione di un Assistente – profilo Tecnico presso la Banca d’Italia. E’ possibile inviare la domanda entro il 19 Aprile 2019. La figura professionale che verrà assunta sarà inserita nel settore del disegno e della realizzazione di bozzetti e incisioni per la stampa di banconote e carte valori.

La figura ricercata dovrà avere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di Stato membro dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
  • età non inferiore agli anni 18;
  • idoneità fisica alle mansioni;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non aver tenuto comportamenti incompatibili con le funzioni da svolgere in Banca d’Italia;
  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale conseguito con un voto di almeno 80/100 oppure 48/60;
  • diploma accademico di primo livello dell’Accademia delle Belle Arti – Dipartimento di Arti visive – Scuola di Grafica d’Arte.

Per l’ultimo requisito in elenco è possibile sostituirlo (diploma accademico) con un certificato che attesti un’esperienza lavorativa di almeno 24 mesi, come dipendente o autonomo addetto alla realizzazione (analogica o digitale) di bozzetti e di incisioni per la stampa di banconote o carte valori.

Come avviene la selezione

Se il numero delle domande pervenute in sede Banca d’Italia sono più di 300 sarà effettuata una preselezione dei candidati. L’iter previsto è di due prove d’esame di cui una scritta e una orale. Gli argomenti su cui verteranno le prove sono:

  • fabbricazione e caratteristiche della carta;
  • caratteristiche degli inchiostri;
  • cromatologia e colorimetria;
  • stampa calcografica;
  • stampa offset e litografia;
  • stampa tipografica;
  • stampa serigrafica;
  • tecniche e tecnologie per la stampa digitale;
  • materiali per la stampa;
  • valutazione della qualità di stampa;
  • disegno e grafica digitale;
  • elementi di informatica;
  • elementi di storia dell’arte;
  • lingua inglese.

BANCA D’ITALIA

La Banca d’Italia è la banca centrale della Repubblica italiana; è un istituto di diritto pubblico, regolato da norme nazionali ed europee. In Europa, la Banca d’Italia è l’autorità nazionale competente nell’ambito del Meccanismo di vigilanza unico (Single Supervisory Mechanism, SSM) sulle banche ed è autorità nazionale di risoluzione nell’ambito del Meccanismo di risoluzione unico (Single Resolution Mechanism, SRM) delle banche e delle società di intermediazione mobiliare.

L’Istituto rende conto del suo operato al Governo, al Parlamento e ai cittadini attraverso la diffusione di dati e notizie sull’attività istituzionale e sull’impiego delle risorse. La Banca d’Italia è un’organizzazione di circa 6.800 persone con competenze multidisciplinari; impiega risorse tecnologiche e finanziarie per offrire servizi di qualità agendo in maniera efficiente, responsabile e imparziale.

Come inviare la domanda

Le candidature per partecipare al concorso devono essere inoltrate online al link indicato sul sito della Banca D’Italiahttps://www.bancaditalia.it/chi-siamo/lavorare-bi/informazioni-concorsi/2019/bando-20190306/index.html –  entro le ore 16,00 del giorno 19 Aprile 2019.

I candidati che si presenteranno alla selezione dovranno compilare un modulo e fornire un documento di riconoscimento.

Le successive comunicazioni relative alle selezioni  e alle successive  graduatorie saranno pubblicate sul sito www.bancaditalia.it nella sezione ‘Lavorare in Banca d’Italia > Informazioni sui concorsi > Concorsi aperti per cui è possibile presentare domanda’.