Lavoro: pubblicato bando per 375 assunzioni nei Cantieri Idraulico Forestali

7
diventare idraulico forestale e lavorare in valle d aosta

E’ stato pubblicato un bando per 375 assunzioni  in Valle d’Aosta per i cantieri idraulico forestali.

E’ stato pubblicato un bando per 375 assunzioni in Valle D’Aosta per  piano di interventi regionale. Infatti i nuovi assunti saranno destinati ai Cantieri Idraulico Forestali.

La Regione ha avviato il programma per la manutenzione del territorio per il triennio 2019/2021. Il progetto prevede 375 assunzioni  a tempo determinato ogni anno, per potenziare di volta in volta l’organico.

Il ruolo dell’Operatore Forestale

L’Operatore forestale è in grado di utilizzare in sicurezza la motosega e gli attrezzi forestali di sua competenza nei lavori di abbattimento, allestimento (sramatura, depezzatura) ed esbosco di latifoglie e conifere di dimensioni da piccole a grandi, in condizioni da semplici a difficili, con particolare attenzione alla preparazione dell’area di lavoro e all’uso dei relativi dispositivi di sicurezza nel rispetto della salvaguardia ambientale.

AREA PROFESSIONALE : Difesa e valorizzazione delle risorse del territorio

  • Riconoscere le principali specie forestali e la classificazione tecnologica dei vari assortimenti legnosi ;
  • Principali riferimenti legislativi statali e regionali in materia forestale e ambientale;
  • Caratteristiche della vegetazione forestale regionale;
  • Classificazione tecnologica degli assortimenti legnosi;
  • Elementi di botanica forestale e di selvicoltura;
  • Principi di cartografia (mappe catastali, Carta Tecnica Regionale CTR);
  • Procedure per apprestamento e segnalazione del cantiere forestale;
  • Dispositivi di protezione individuale: impiego, finalità e manutenzione;
  • Tipologie di esbosco (per via terrestre tramite avvallamento manuale, per vie naturali e artificiali (risine), a carico, strascico e semistrascico animale e meccanico con verricello o a legno lungo, per via aerea tramite teleferica, gru a cavo);
  • Tecniche di approntamento, funzionamento e manutenzione di macchine, strumenti, impianti e strutture;
  • Sistemi di Posizionamento Satellitare (GPS);
  • Tecniche e procedure per l’utilizzo in sicurezza della motosega e dei macchinari presenti in un cantiere forestale;
  • Tecniche di abbattimento e atterramento (con cunei e leve di abbattimento);
  • Tecniche di sramatura, lavorazione e trattamento delle ramaglie;
  • Tecniche di taglio (normale e speciale), depezzatura (con nastro misuratore), e misurazione dei tronchi (con cavalletto dendrometrico);
  • Principi di marcatura, classificazione e certificazione dei legnami;
  • Nozioni sulle caratteristiche tecniche di funi, carrucole di rinvio, catene e loro manutenzione;
  • Tecniche di preparazione dei carichi, accatastamento, concentramento;
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza;
  • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche)
  • Distinguere le diverse tecnologie in relazione alla superficie e alle piante da trattare
  • Concentramento e movimentazione all’imposto     Utilizzare in sicurezza macchinari e impianti atti alla movimentazione e all’esbosco (smacchio) sia per via terrestre sia per via aerea
  • Valutare lo stato di efficienza dei macchinari e dei suoi componenti
  • Identificare le prassi operative sicure/ergonomiche nel concentramento manuale o meccanico e accatastamento del legname adottare tecniche di preparazione del carico, aggancio, scarico e realizzazione delle cataste

Ecco come candidarsi

L’annuncio è stato pubblicato sul sito della Regione Valle d’Aosta.

Il programma è finalizzato ad operazioni di prevenzione in caso di: dissesti idrogeologici, valanghe, incendi, carenze d’acqua e altri disagi, garantendo la tutela del territorio. Per questa iniziativa regionale è necessario il supporto di nuovi lavoratori assunti a tempo determinato ogni anno.

Il primo periodo di assunzioni parte da questo mese di marzo fino a dicembre, per un minimo di 110 giornate lavorative. Il piano di interventi è pronto per essere varato dalla Regione Valle D’Aosta.

Le figure richieste

Addetti alla cura e alla manutenzione del verde, tecnici, operai e altri profili tecnici.

Come inviare la candidatura

Il bando è stato annunciato ma le selezioni non sono partire ancora. E’ necessario attendere l’approvazione del Piano di interventi 2019 2021. Per restare aggiornati visitare il nostro sito oppure  www.regione.vda.it/.