Leolandia: Nuove assunzioni per l’apertura del Parco Divertimenti in Umbria

23
lelolandia il nuovo parco di divertimenti in umbria

Arrivano nuove offerte di lavoro per l’apertura di Leolandia, il Parco Divertimenti in Umbria. Sono previste 250 assunzioni. Ecco tutte le informazioni e come candidarsi.

Presto sarà inaugurato Leolandia, il nuovo Parco di Divertimenti in Umbria e precisamente a Narni, in provincia di Terni. Per questo progetto sono state previste ben 250 assunzioni notizia ben accolta dalle istituzioni e i residenti del territorio soprattutto dai giovani in cerca di un lavoro.

Leolandia in Umbria – il Progetto

Si tratta di un accordo di programma tra il ministero dello Sviluppo, Regione Umbria e Invitalia per realizzare il progetto Leolandia. Le istituzioni hanno lanciato la notizia attraverso i quotidiani locali.

La proposta prevede la realizzazione di un parco divertimenti tematico destinato all’infanzia in località San Liberato per una superficie complessiva di 55 mila mq con ambientazioni ispirate ai borghi medievali umbri, ed una struttura ricettiva destinata al segmento del turismo familiare con 16 camere, per un totale di 80 posti letto ed una capacità ricettiva teorica di 29 mila 200 posti letto all’anno.

La realizzazione del programma consentirebbe di attivare sul territorio umbro investimenti per 36,3 milioni di euro, con un impatto occupazionale diretto stimato in 250 addetti. Per l’attuazione degli interventi, secondo lo schema di Accordo di programma, la Regione Umbria mette a disposizione 343 mila euro derivanti dal Fondo unico regionale per le attività produttive industriali.

Per l’assessore regionale allo sviluppo economico il programma, coerente con gli strumenti di pianificazione delle attività di promozione turistica e integrata della Regione Umbria, ha una importanza strategica da un punto di vista occupazionale e di richiamo turistico in quanto consente di ampliare l’offerta turistica dell’intera Umbria, contribuendo alla destagionalizzazione dei flussi turistici con importanti ricadute sul territorio di riferimento e sull’intera filiera.

L’offerta di lavoro

Con l’apertura di Leolandia sono previste 250 assunzioni così suddivise:

180 assunzioni di personale a tempo indeterminato, 24 lavoratori interinali a tempo pieno e 46 lavoratori stagionali. Il parco giochi dovrebbe essere aperto tutto l’anno quindi è possibile che in futuro anche le assunzioni stagionali vengano impiegate a tempo indeterminato.

Come candidarsi

Per ora è stata approvata la proposta del progetto. Per le candidature sarà necessario attendere le informazioni di reclutamento che saranno pubblicate sulle pagine web istituzionali della Regione Umbria e riportate anche sul nostro sito. Restate in contatto!