Home Guide e Consigli Ecco perchè su LinkedIn i recruiter guardano il tuo profilo e non ti contattano

Ecco perchè su LinkedIn i recruiter guardano il tuo profilo e non ti contattano

di Vincenzo Cangiano
come superare brillantemente il colloquio di lavoro

Ci sono vari motivi per cui i recruiter su LinkedIn guardano il tuo profilo ma non ti contattano. In questo articolo ti spieghiamo cosa è sbagliato e come essere contattati.

LinkedIn è un servizio web di rete sociale, gratuito (con servizi opzionali a pagamento), impiegato principalmente nello sviluppo di contatti professionali tramite pubblicazione e diffusione del proprio curriculum vitae ma anche nella diffusione di contenuti specifici relativi al mercato del lavoro. La rete di LinkedIn è presente in oltre 200 paesi e nel 2019 ha raggiunto i 630 milioni di utenti.

Lo scopo principale del sito è consentire agli utenti registrati di mantenere una lista di persone conosciute e ritenute affidabili in ambito lavorativo. Le persone nella lista sono definite “connessioni”: esse sono in effetti le connessioni di un nodo (l’utente) all’interno della rete sociale. L’utente può incrementare il numero delle sue connessioni invitando chi di suo gradimento.

Gli obiettivi del sito sono molteplici

Ottenere di essere presentati a qualcuno che si desidera conoscere attraverso un contatto mutuo e affidabile. Trovare offerte di lavoro, persone, opportunità di business con il supporto di qualcuno presente all’interno della propria lista di contatti o del proprio network. I datori di lavoro possono pubblicare offerte e ricercare potenziali candidati.

Le persone in cerca di lavoro possono leggere i profili dei reclutatori e scoprire se tra i propri contatti si trovi qualcuno in grado di metterli direttamente in contatto con loro.

È importante, quindi, verificare i motivi per cui i recruiter su LinkedIn visitano il tuo profilo ma non ti contattano. Avere un account attivo non basta. E’ importante, oltre alla foto, avere un profilo con tutte le informazioni chiare e descritte bene.

Quando sono state aggiornate le informazioni sul profilo?

Aggiornare il profilo LinkedIn è importante come il curriculum vitae. E’ necessario aggiungere ogni nuova competenze, qualifiche acquisite e foto professionali. E’ possibile verificare chi può essere interessato (azienda o preofessionisti) a contattarti tramite la funzione chiamata Chi ha visto il tuo profilo. È importante, allora, fornire le informazioni giuste con l’immagine professionale che desideriamo far apparire in modo che i recruiter su LinkedIn si soffermino interessati al profilo.

Le parole chiave su Linkedin

Il profilo Linkedin non deve essere dettagliato come il CV, ma è importante evidenziare le principali esperienze inserendo le parole chiave nel descrivere il Job Title e le competenze.

Crea sempre connessioni

Il primo passo potrebbe essere entrare in contatto con un reclutatore che ha visualizzato il profilo. Inviare l’invito a connettersi potrebbe tradursi in un nuovo collegamento aziendale e opportunità future di crescita.

Articoli Correlati