Nino Simeone : Lavoriamo all’azienda unica dei trasporti regionali

21
gaetano simeone candidato alla regione campania

Azienda unica del trasporto pubblico, questo è il fulcro del programma elettorale del candidato alla regione Campania Gaetano Simeone meglio conosciuto come Nino.

Già consigliere comunale Napoli e noto per essere molto critico nei confronti del sindaco De Magistris, Simeone ha deciso di puntare sui trasporti come cavallo di battaglia in caso di elezione in consiglio regionale.

In particolare pone l’accento sui 700 milioni di euro che la regione Campania spende annualmente proprio per il trasporto pubblico mediante vari  contratti di servizio stipulati con imprese pubbliche e private.

Tali contratti, ribadisce Simeone, sono circa 70 con enorme spreco di risorse, visto che ogni azienda deve effettuare gare d’appalto per l’acquisto di carburante, pezzi di ricambio, pneumatici e quant’altro serve al suo funzionamento. Inoltre si eviterebbero di avere anche 70 consigli di amministrazione con relativi dirigenti e con tutte le spese che ne conseguono.

Cita come esempio la Lombardia e pensa a 2 grandi linee, quelle della gomma e del ferro, inoltre pensa anche alle linee del mare. Altro punto fondamentale del suo programma è quello di riportare Napoli al centro dell’agenda regionale dopo le deleterie contrapposizioni createsi tra il sindaco De Magistris e il presidente De Luca.

Quest’ultimo – ha concluso Nino Simeone– non ha mai tagliato fondi alla città, la cui provincia conta 92 comuni per una popolazione di 3,5 milioni di abitanti, ma tali contrasti, di natura politica, tra le 2 più alte cariche della Campania non ha certo giovato alla funzionalità delle amministrazioni