Nuove assunzioni al Comune di Marcellina: Come candidarsi al concorso

0
comune di marcellina concorsi

Il Comune di Marcellina ha pubblicato un bando di concorso indirizzato a contabili con contratto a tempo indeterminato. Vediamo come inviare la domanda per la selezione.

Il Comune di Marcellina, in provincia di Roma, è alla ricerca di contabili. Per le assunzioni ha pubblicato un bando di concorso per selezionare due candidati per  due posti di istruttore contabile.

Il contratto prevede il tempo pieno e sarà indeterminato in categoria C1. E’ possibile inviare la domanda entro il 26 Aprile 2019.

I candidati dovranno avere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente alla Unione Europea oppure appartenere ad una delle categorie previste dal bando;
  • età non inferiore ad anni 18;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • diploma di Maturità, di durata quinquennale, di Ragioniere e Perito Commerciale, o equipollenti;
  • idoneità fisica all’impiego ed alle mansioni proprie del profilo professionale oggetto di selezione (l’Amministrazione ha facoltà di sottoporre a visita medica il personale da assumere);
  • non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;
  • non essere stati interdetti o sottoposti a misure che per legge escludono l’accesso agli impieghi presso le Pubbliche Amministrazioni;
  • non essere stati destituiti, dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, o non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale, o non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione ad esito di un procedimento disciplinare per scarso rendimento o per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o con mezzi fraudolenti;
  • per i soli concorrenti di sesso maschile nati entro il 1985 o volontari, aver assolto agli obblighi di leva e del servizio militare o esserne stato esonerato ai sensi di legge.

Uno dei due posti è riservato al personale interno dell’Ente.

Come avviene la selezione

Nel caso il cui il numero delle domande pervenute sia superiore a 20 è prevista una preselezione con un test a risposta multipla. Le materia sono le stesse indicate dal programma del concorso. Saranno valutati i titoli dei candidati oltre alle tre prove stabilite nel bando di cui due scritte e una orale.

Come candidarsi

I candidati interessati a partecipare al concorso devono inviare la domanda compilata con tutti i dati anagrafici. La richiesta deve essere inviata entro e non oltre il 26 aprile prossimo. Oltre al documento di riconoscimento valido e al CV allegare alla domanda  i seguenti documenti :

  • copia della ricevuta di pagamento della tassa contributo di € 25,00;
  • curriculum professionale datato e firmato dal concorrente (l’eventuale mancata allegazione non comporterà esclusione ma non consentirà né successiva integrazione, né di tener conto di titoli non dichiarati negli altri documenti prodotti);
  • documentazione attestante il possesso dei requisiti e dei titoli dichiarati nella domanda di partecipazione o nel curriculum professionale ai fini della valutazione di merito e della formazione della graduatoria;
  • eventuale certificazione rilasciata da una competente struttura sanitaria attestante la necessità di usufruire dei tempi aggiuntivi nonché dei sussidi necessari, relativi alla dichiarata condizione di portatore di handicap.

A chi inviare la domanda

  • mediante raccomandata con avviso di ricevimento al seguente indirizzo: Comune di Marcellina – Ufficio Personale – Piazza Cesare Battisti, 14 – 00010 – Marcellina (RM);
  • direttamente a mano all’Ufficio Protocollo del Comune;
  • tramite mail da una casella personale di Posta Elettronica Certificata all’indirizzo PEC: amministrativa@pec.comune.marcellina.rm.it.

Informazioni sul bando

Il bando di concorso può essere scaricato dal sito ufficiale del Comune www.comune.marcellina.rm.it, nella sezione ‘Il Comune informa / Amministrazione Trasparente / Bandi di Concorso’, oppure visionare la copia pubblicata per estratto sulla GU n.24 del 26-03-2019.