Nuove leve per il Sistema delle Banche: ecco l’innovazione digitale

7
innovazione nel lavoro bancario

L’Innovazione Digitale è un grande sbocco per l’acquisizione di 4 nuove leve per il Sistema delle Banche, le quali possono riconquistare profittabilità ed efficienza

L’Innovazione Digitale riguarda una gamma amplissima di cambiamenti relativi all’ambito tecnologico, organizzativo, sociale, creativo, culturale e manageriale con l’obiettivo di migliorare l’applicazione della tecnologia digitale nella società.

Tuttavia, questa innovazione non riguarda solo il semplice utilizzo delle nuove tecnologie ma anche tutti i profitti che se ne possono ricavare e che comportano un miglioramento delle condizioni di vita degli utenti che adoperano gli strumenti digitali.

Per quanto riguarda il sistema bancario, ma un po’ in generale, i processi di innovazione non sono rapidi né tantomeno facilmente adattabili, dal momento che vigono moltissime regole e strutture poco flessibili.

Le nuove imprese digitali devono basare la loro forza sulla creatività e l’imprenditorialità, adoperando spazi di attività liberi e aperti.

Questo discorso diviene un po’ più complesso se lo si applica a quelle strutture regolate da processi operativi molto rigidi, come nel caso delle banche, dove questa novità potrebbe portare a grandi opportunità di crescita.

L’Innovazione Digitale nelle banche: alcuni spunti

Le banche potrebbero innanzitutto ridefinire il modello di business che richiede un coinvolgimento di diverse parti con una forte ownership e governance. Per attivare questo tipo di cambiamento bisognerebbe puntare alle competenze digitali già presenti, cercando di rafforzarle per dare ai propri board la possibilità di tracciare strategie di digitalizzazioni migliori.

In secondo luogo, si potrebbe coinvolgere maggiormente quelle funzioni che sono soggette all’innovazione digitale, quindi le funzioni di business e controllo dello staff, dalle quali potrebbero sopraggiungere anche soluzioni innovative e digitali. Una terza leva su cui puntare è la ridefinizione dei confini organizzativi, che se ampliati e resi meno rigidi possono stimolare l’innovazione.

Infine, un’ultima leva da prendere in considerazione per rendere innovative le banche potrebbe riguardare i progetti di collaborazione di business tra incumbent  e fintech, i quali velocizzano il processo di trasformazione digitale di cui si ha bisogno.