Reddito Dignità bonus da 500 euro Puglia: requisiti, domanda, beneficiari

65
vetrya offerte di lavoro

Reddito di Dignità Puglia 2020: Di seguito tutte le informazioni sui requisiti, beneficiari e come inviare la domanda per  il bonus da 500 euro.

La Regione Puglia ha approvato un piano economico per aiutare le persone disagiate. La misura rientra nel  Reddito Dignità. Possono accedere coloro che non riescono ad ottenere il Reddito di Cittadinanza. Può essere richiesto online dal 29 giugno.  Di seguito illustriamo tutte le informazioni per ottenere il bonus da 500 euro

Che cos’è il Reddito di Dignità

La Regione Puglia ha comunicato di recente la notizia relativa alla misure straordinarie messe in campo per aiutare persone in difficoltà a causa dell’emergenza Covid19. In pratica è stato approvato nuovo bando Reddito Dignità Puglia distribuito su una platea maggiore di beneficiari e aumentando il contributo a 500 euro.

La misura prevede oltre ad un contributo anche  la possibilità di partecipare a tirocini di inclusione, progetti di cittadinanza attiva o corsi di formazione. Sono agevolati coloro che non possono usufruire del Reddito di Cittadinanza.

Chi sono i beneficiari del Reddito di Dignità

  1. persone singole e nuclei familiari con determinati elementi di fragilità e bisogno, che dovranno presentare direttamente la domanda di agevolazione;
  2. cittadini appartenenti alle c.d. categorie speciali per le quali è prevista la presa in carico integrata e diretta da parte dei competenti Servizi sociali dei Comuni, in quanto versano in particolari e definite situazioni di fragilità estrema ed urgente, per i quali l’istanza di Reddito di Dignità viene caricata d’ufficio dagli Ambiti territoriali.

L’elenco dei beneficiari sarà confermato nel bando ufficiale.

Requisiti generali per richiedere il Reddito di dignità

  • avere un’età compresa tra 18 e 67 anni;
  • residenza in Puglia da almeno 12 mesi;
  • valore ISEE ordinario non superiore a 9.360 euro, oppure a 20.000 euro per le famiglie con 3 componenti minorenni o composte da almeno 5 membri;
  • patrimonio mobiliare riferito all’ISEE non superiore a 30.000 euro;
  • valore del patrimonio immobiliare ISEE non superiore a 15.000 euro, o a 20.000 euro per le famiglie con 3 minori o almeno 5 componenti;
  • disponibilità ad effettuare almeno 62 ore al mese di attività.
  • Bonus 500 euro Reddito Dignità Puglia
  • indennità economica pari a 500 euro al mese, per un periodo di 12 mesi;
  • percorso personalizzato di inclusione sociale, che può comprendere:
  • – un tirocinio presso aziende e enti pubblici del territorio;
  • – partecipazione ad attività di cittadinanza attiva, anche connesse all’emergenza epidemiologica da Coronavirus, ad esempio in collaborazione con centri operativi comunali o protezione civile, o quali pulizia spiagge, decoro urbano, manutenzione e altre;
  • – percorsi formativi in modalità online

Come inviare la domanda

La domanda, per ricevere il bonus 500 euro Reddito Dignità Puglia, deve essere inviata online, a partire dalle ore 14.00 del 29 giugno, con queste modalità:

  • – direttamente, attraverso il servizio telematico che sarà attivato sul portale web Sistema Puglia;
  • – rivolgendosi a uno dei CAF/Patronati convenzionati con gli Ambiti Territoriali.