Settore Energetico: Engie 200 nuove assunzioni. Ecco come candidarsi

10
assunzioni in engie settore energetico

Il Gruppo Engie, la nota azienda del settore energetico, ha annunciato 200 nuove assunzioni nell’anno 2019. Ecco tutte le informazioni per inviare la domanda.

Il Gruppo ENGIE è presente in tutto il mondo per affrontare le grandi sfide della transizione energetica verso un’economia a bassa emissione di carbonio: accesso all’economia sostenibile, attenuazione e adattamento al mutamento climatico, sicurezza degli approvvigionamenti e ottimizzazione dell’uso delle risorse.

Opera in Italia da 20 anni, a seguito di una joint venture tra Electrabel e Acea. Oggi è uno dei protagonisti dell’energia sul territorio.

Oggi Engie Italia opera in 350 comuni sul territorio nazionale, conta 50 sedi in Italia ed impiega oltre 3.000 collaboratori.

E’ una realtà in crescita e per quest’anno prevede 200 nuove assunzioni per soddisfare la richiesta della domanda.

Il Gruppo Engie ha lanciato le selezioni per nuove assunzioni

In un articolo pubblicato su Avvenire è stato annunciato che il Gruppo Engie dovrà inserire nuove figure professionali. Sono state programmate 200 nuove assunzioni entro l’anno 2019. I nuovi assunti saranno collocati nel settore energetico del Gruppo.

Maggiori informazioni sulle figure ricercate

Le nuove assunzioni riguarderanno figure professionali da inserire a vari livelli di carriera, compresi giovani per un periodo di tirocinio. I candidati assunti saranno inseriti nei settori Digital, IT e Finanza. Inoltre sono ricercati anche Ingegneri e Commerciali. Sono previsti benefici e vantaggi come per esempio premi di risultato e iniziative di welfare.

Come si svolgeranno le selezioni

Le selezioni si svolgeranno mediante la valutazione delle candidature e colloqui con video per velocizzare il procedimento.

Gruppo Engie : Ecco come candidarsi

Per inviare la candidatura è necessario accedere alla piattaforma del Gruppo Engie (www.engie.it) cliccare sulla pagina ‘Lavora con noi’, verificare le posizioni disponibili e seguire l’iter per compilare modello online e inviare il CV l’apposito form.

Conservare sempre la ricevuta della conferma con il numero di protocollo.